2011 DI SUCCESSI PER INFOCERT: +45% DI FATTURATO, 21% EBIT. RAGGIUNTI 4 MILIONI E MEZZO DI CERTIFICATI DI FIRMA E 850.000 PEC ATTIVE

Per il 2012 si punta a crescere mediante sviluppo di soluzioni tecnologiche all’avanguardia, servizi di consulenza a valore aggiunto e acquisizioni mirate.
Roma, 8 marzo 2012 – InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con quattro milioni e mezzo di certificati di firma digitale, ottocentocinquantamila caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre quattrocentocentocinquanta milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, annuncia di aver chiuso il 2011 con risultati eccellenti: il fatturato si è attestato a 30,2 milioni di Euro, con un aumento del 45% in termini generali ed un EBIT pari al 21%.
E’ un risultato ancora più ragguardevole se si considera che ad oggi sono state attivate ben 850.000 caselle Legalmail di Posta Elettronica Certificata (con una quota pari al 20% circa dell’intero mercato PEC, raggiunta grazie soprattutto al successo di Legalmail nei segmenti di imprese e professionisti che l’hanno adottata in modo massiccio) sono stati raggiunti 4,5 milioni di certificati di firma, sono oltre 450.000.000 i documenti di cui InfoCert cura la conservazione sostitutiva a norma e, nell’anno da poco concluso, è raddoppiato il fatturato relativo alle grandi commesse. Per quest’ultimo risultato, determinante è stata la crescita dei ricavi realizzati nel corso del 2011 in ambito Banking & Insurance: divenuto così il primo mercato di InfoCert, questo segmento ha ancora un elevato potenziale di crescita visto il numero sempre maggiore di realtà del settore che stanno valutando la possibile adozione delle soluzioni verticali offerte da InfoCert.
Questi traguardi sono stati raggiunti grazie agli investimenti effettuati nell’ambito delle risorse umane, nella ricerca e nello sviluppo di prodotti innovativi (InfoCert continua ad investire in modo significativo sull’evoluzione delle proprie soluzioni), nella riorganizzazione e nel rafforzamento dei canali di vendita, creazione di partnership selezionate e qualificate e potenziamento della vendita mediante web.
“Siamo molto soddisfatti dei traguardi economici raggiunti e del ruolo che il mercato ci riconosce quale azienda leader nella dematerializzazione documentale - commenta Danilo Cattaneo, Direttore Generale di InfoCert – Siamo fortemente determinati a crescere anche nell’anno appena cominciato, continuando a investire nello sviluppo di soluzioni che siano in grado di dare un valore aggiunto misurabile ai nostri clienti e di consentire loro di adeguarsi a un quadro di regole in evoluzione grazie ai nostri servizi di consulenza normativa. Abbiamo anche in piano una crescita per linee esterne attraverso partnership selezionate e operazioni strategiche quali acquisizioni integrali o parziali di realtà complementari alla nostra.” 
Già nel recente passato, InfoCert ha compiuto scelte di questo tipo, ad esempio attraverso l’acquisizione del 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata sull’Enterprise Content Management (ECM), e la partecipazione al 25% in Sixtema, il partner tecnologico per il comparto artigianale e le PMI del mondo CNA.
Oggi, le elevate solidità economica e liquidità finanziaria, testimoniate da una capitalizzazione pari a circa 25 milioni di Euro, consentono ad InfoCert di sviluppare strategie ambiziose e di essere un interlocutore affidabile per azionisti e manager desiderosi di far crescere le proprie aziende, ad esempio nel settore della sicurezza e della gestione dell’intero ciclo di vita dei dati, mediante l’ingresso in una realtà solida quale è InfoCert.
InfoCert punta inoltre a confermarsi anche come Trusted System Integrator, un ruolo derivante dall’affidabilità e dalla sicurezza dimostrate in attività pluriennali ad elevata sensibilità quali, ad esempio, il rilascio e la protezione di milioni di firme digitali: l’affidabilità e la fiducia sono fondamentali per chi ha bisogno di un partner tecnologico in grado di realizzare soluzioni complesse in ambiti peculiari, ad esempio, nel settore bancario, finanziario e assicurativo, nelle pubbliche amministrazioni, nella sanità, nel mondo delle professioni e delle associazioni.
InfoCert S.p.A. InfoCert S.p.A. è il Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A., con un capitale sociale di 25.292.700,00 euro, eroga servizi per la gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail), la certificazione e la sicurezza digitale (LegalCert), la conservazione digitale a norma dei documenti (LegalDoc), la gestione documentale (LegalCycle), la formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR), la gestione informatica dei registri di protocollo, dei flussi documentali, dei processi e degli atti deliberativi delle Pubbliche Amministrazioni (LegalWork) e, infine, la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm). InfoCert è infine azionista al 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata su soluzioni di Enterprise Content Management (ECM), e al 25% di Sixtema, il partner tecnologico per il comparto artigianale e le PMI del mondo CNA.
Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa InfoCert
BMP Comunicazione per InfoCert
team.infocert@bmpcomunicazione.it
Pietro Barrile (320.7008732) – Michela Mantegazza (328.1225838) – Francesco Petrella (345.2731667)

Media Room InfoCert: http://mediaroom.infocert.it/