INFOCERT PER I CURATORI FALLIMENTARI: SERVIZI DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA AD HOC PER ADEGUARSI ALLE NUOVE DISPOSIZIONI DI LEGGE


La legge 221 del 2012 impone l’uso della PEC in ogni comunicazione
fra il curatore fallimentare e tutti i soggetti coinvolti.  
Roma, 25 marzo 2013 – InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con quattro milioni e mezzo di certificati di firma digitale, novecentomila caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre quattrocentocentocinquanta milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, presenta  la soluzione che consente ai curatori fallimentari di attivare e gestire da un unico punto di accesso tutte le caselle PEC Legalmail associate ai fallimenti.
Il Decreto Legislativo 179/2012, poi convertito nella legge 221/2012, ha modificato la legge fallimentare imponendo, tra le altre cose, l’uso della Posta Elettronica Certificata nelle comunicazioni fra il curatore fallimentare e tutti i soggetti coinvolti.
Grazie alla soluzione di InfoCert, ci si adegua alle nuove disposizioni di legge, si ottimizzano e semplificano le comunicazioni con i creditori e si conservano a norma i messaggi PEC per tutta la durata prevista dalla normativa.
Per un professionista sarebbe, infatti, complicato gestire – con la propria PEC personale già in uso – tutti i procedimenti fallimentari che ha in carico. E’ quindi evidentemente preferibile creare e associare una nuova PEC per ogni fallimento. In questo caso, però è fondamentale che il controllo e l’uso di tutte le caselle non sia semplicemente agevole, ma realmente intuitivo, rapido e conveniente.
La soluzione proposta da InfoCert prevede la Consolle Legalmail HUB per la gestione di 50 o più caselle PEC nonché la possibilità di acquisto di nuove caselle PEC Legalmail per i fallimenti a pacchetti da 10. Nell’offerta sono compresi 10GB di conservazione a norma (1GB per casella PEC), l’attivazione del servizio Mass Mailing su ogni casella PEC per 1.000 invii a casella, la reportistica su invii e consegne effettuate e, infine, la gestione di caselle Legalmail precedentemente acquistate. Tale soluzione è attualmente offerta da InfoCert in promozione: Consolle Legalmail HUB gratis per un anno e un pacchetto di 10 caselle Legalmail per la gestione del fallimento a 250 euro.
Per maggiori informazioni e per acquistare la soluzione: www.legalmail.it
Grazie a InfoCert, il curatore avrà la gestione centralizzata, da un unico punto di accesso, di tutte le caselle PEC Legalmail associate ai diversi fallimenti, potendole facilmente consultare e utilizzare. Potrà, inoltre, attivare nuove Legalmail direttamente dall’interno della consolle.
Gli invii effettuati alla lista dei creditori, o ad altri soggetti coinvolti nel procedimento fallimentare, sono veloci, assolutamente riservati e oggetto di conferma: grazie ai report sugli invii, si ha subito evidenza delle consegne non effettuate. Inoltre, grazie al servizio di invio massivo, il curatore può definire e organizzare liste di distribuzione (mailing list) cui mandare le comunicazioni con un unico invio, ma creando tanti messaggi PEC distinti quanti sono i destinatari (ad esempio, per le comunicazioni ricorrenti fra il liquidatore e tutti i creditori).
La soluzione InfoCert per i curatori fallimentari assicura integrità, leggibilità e autenticità a norma di legge dei messaggi PEC, grazie alla conservazione a norma compresa nella soluzione, con cui si archiviano automaticamente le email inviate e ricevute in pendenza della procedura e per due anni dopo la chiusura della stessa.
InfoCert S.p.A.
InfoCert S.p.A. è il Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A., con un capitale sociale di 17.704.890,00 euro, eroga servizi per la gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail), la certificazione e la sicurezza digitale (LegalCert), la conservazione digitale a norma dei documenti (LegalDoc), la gestione documentale (LegalCycle), la formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR), la gestione informatica dei registri di protocollo, dei flussi documentali, dei processi e degli atti deliberativi delle Pubbliche Amministrazioni (LegalWork) e, infine, la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm). InfoCert è infine azionista al 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata su soluzioni di Enterprise Content Management (ECM), e al 25% di Sixtema, il partner tecnologico per il comparto artigianale e le PMI del mondo CNA.
Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa InfoCert
BMP Comunicazione per InfoCert
team.infocert@bmpcomunicazione.it
Pietro Barrile (320.7008732) – Michela Mantegazza (328.1225838) – Francesco Petrella (345.2731667)
Media Room InfoCert: http://mediaroom.infocert.it/