IMPORTANTI RICONOSCIMENTI DI ABI LAB A DUE PROGETTI PAPERLESS REALIZZATI DA INFOCERT PER FINDOMESTIC E WEBANK


I premi sono stati attribuiti ai due istituti nel corso dell’ABI Lab Connecting Conference   
Roma, 11 marzo 2013 – InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con quattro milioni e mezzo di certificati di firma digitale, novecentomila caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre quattrocentocentocinquanta milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva,  annuncia che nel corso della 9ª edizione dell’ABI Lab Connecting Conference – focalizzata sull’evoluzione dei processi, dei modelli organizzativi e dei servizi nel mondo bancario – sono stati assegnati importanti riconoscimenti a due progetti paperless, rispettivamente di Findomestic e WeBank, realizzati da InfoCert in qualità di partner tecnologico.
A WeBank, banca online del Gruppo Bipiemme, è stato attribuito il Premio “L’innovazione interna e di processo” per il Progetto “Libro Firma Digitale”, mentre a Findomestic è stata assegnata una menzione speciale “Innovazione per il Cliente Retail” per il progetto “Firma digitale: Credito 100% on Line”, nella categoria “La Banca al servizio del cliente”.
Il progetto paperless realizzato per conto di Findomestic ha così definito nuovi processi di vendita a distanza, via web, dei propri prodotti.
Grazie all’utilizzo di strumenti di certificazione quali firma digitale remota, marca temporale e conservazione elettronica dei documenti, sono stati conseguiti il potenziamento drastico del canale di vendita web, un significativo miglioramento dell’esperienza per clienti esistenti e potenziali, maggiori livelli di efficienza con sgravi delle attività svolte in filiale e azzeramento dei casi di non conformità per difetto di firma, concreti risparmi economici. Tutto con completa eliminazione della produzione e lavorazione di documenti cartacei.
Con il Progetto Libro Firma Digitale, mediante l’adozione di una piattaforma innovativa, WeBank ha dotato i manager di prima e seconda linea di un certificato qualificato di firma digitale, utilizzabile da remoto e richiamabile da un tablet: ciascun manager riceve e approva, così, su tale dispositivo tutti i documenti interni che necessitano di una firma. Il progetto ha generato processi paperless end-to-end: dalla composizione del documento alla sua firma, fino alla sua conservazione non è più necessario produrre alcun foglio di carta, in quanto tutte le fasi avvengono con strumenti digitali. La banca ha così eseguito una diffusione della cultura paperless presso i decision maker, con incidenza in maniera trasversale su tutte le aree dell’organizzazione.
“Desidero esprimere le mie sincere felicitazioni a Findomestic e WeBank per i riconoscimenti ottenuti in ABI Lab grazie a due progetti cui abbiamo dedicato il nostro massimo impegno in qualità di ideatori e partner tecnologici – spiega Danilo Cattaneo, Direttore Generale di InfoCert– A Findomestic e WeBank va anche la nostra gratitudine per aver creduto nelle nostre idee, nelle nostre proposte, nelle nostre capacità di realizzazione: due brand prestigiosi che, con i loro investimenti, hanno mostrato di puntare sulla dematerializzazione quale strumento di efficienza, innovazione ed evoluzione. E, se mi posso permettere, questi loro premi sono anche un sigillo al nostro impegno, a quello di tutte le nostre persone che quotidianamente sanno fare squadra per soddisfare le aspettative dei clienti e rafforzare la nostra leadership nel settore”.
InfoCert S.p.A.
InfoCert S.p.A. è il Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A., con un capitale sociale di 17.704.890,00 euro, eroga servizi per la gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail), la certificazione e la sicurezza digitale (LegalCert), la conservazione digitale a norma dei documenti (LegalDoc), la gestione documentale (LegalCycle), la formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR), la gestione informatica dei registri di protocollo, dei flussi documentali, dei processi e degli atti deliberativi delle Pubbliche Amministrazioni (LegalWork) e, infine, la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm). InfoCert è infine azionista al 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata su soluzioni di Enterprise Content Management (ECM), e al 25% di Sixtema, il partner tecnologico per il comparto artigianale e le PMI del mondo CNA.
Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa InfoCert
BMP Comunicazione per InfoCert
team.infocert@bmpcomunicazione.it
Pietro Barrile (320.7008732) – Michela Mantegazza (328.1225838) – Francesco Petrella (345.2731667)
Media Room InfoCert: http://mediaroom.infocert.it/