INFOCERT E IL COMUNE DI TORREGLIA PER TELETHON CON IL TORREGLIA RUNNING DAY


Domenica 22 settembre a Torreglia, ai piedi dei Colli Euganei vicino a Padova.
L’azienda e il Comune di Torreglia organizzano la manifestazione.
I proventi saranno destinati al sostegno di progetti di ricerca sulle malattie genetiche.
Testimonial è Benazzouz Slimani, stella dell’atletica residente nel comune euganeo.
Roma, 19 settembre 2013InfoCert (www.infocert.it), il primo Ente Certificatore in Italia con quattro milioni e mezzo di certificati di firma digitale, un milione di caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre quattrocentocentocinquanta milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, ha ideato il “Torreglia Running Day” e lo organizza insieme al locale Comune di Torreglia (PD).
Si tratta di un evento composto da marcia non competitiva che prenderà il via alle ore 8 di domenica 22 settembre da Piazza Mercato nella località euganea e da una corsa agonistica amatoriale, che partirà alle 11.
Il ricavato delle quote d’iscrizione della manifestazione saranno devolute alla fondazione Telethon , pari a 5 euro per la marcia competitiva e 10 euro per la corsa agonistica, per supportare la ricerca sulle malattie genetiche.
Parteciperanno all’iniziativa non solo atleti di diverso livello, dal mero appassionato al runner semiprofessionista, ma anche un’autentica stella della corsa qual è Benazzouz Slimani, campione d’origine marocchina, residente proprio a Torreglia e testimonial della giornata.
I partecipanti alla marcia collinare – che possono optare tra tre percorsi di 6, 12 e 18 chilometri – possono ancora iscriversi visitando i punti di iscrizione presenti sul sito http://torregliarunningday.wordpress.com/ fino a sabato oppure, il giorno stesso della marcia e fino a 15 minuti dal suo inizio, recandosi all’apposito stand nei pressi della linea di partenza. I runner che vogliono partecipare alla corsa agonistica devono iscriversi esclusivamente online compilando il modulo sul sito www.enternow.it.
Nel kit di gara che sarà loro consegnato, i partecipanti troveranno anche un buono sconto del 10% sul costo di un pranzo presso uno dei ristoranti aderenti all’associazione Tavole Tauriliane (www.tavoletauriliane.it) che rendono celebre Torreglia per la sua pregiata offerta enogastronomica, nonché uno sconto sul biglietto di ingresso alla magnifica Villa dei Vescovi di Luvigliano, con la visita guidata inclusa, grazie al patrocinio del FAI – Fondo Ambiente Italiano Delegazione di Padova
“Siamo davvero felici che la nostra proposta di una marcia di beneficienza abbia ricevuto il sensibile ascolto e la fattiva collaborazione organizzativa dell’Amministrazione Comunale di Torreglia – dichiara Fernando Zilio, Presidente di InfoCert – Questa manifestazione, come altre che abbiamo realizzato in passato e sempre in ambito sportivo, esprime una precisa filosofia aziendale e fa parte di uno specifico programma di iniziative, il Progetto Wellness: da un lato, punta a dimostrare agli ‘altri’ cosa intendiamo per cittadinanza sociale di impresa, facendo rete a livello locale per le buone cause, sostenendo le istituzioni nella valorizzazione del territorio, supportando ancora una volta un’istituzione prestigiosa qual è Telethon; dall’altro lato, serve a testimoniare a ‘noi stessi’ in azienda, attraverso la metafora della corsa, quella determinazione comune che ci spinge a superare tutti gli ostacoli per condurci al traguardo finale sia nella vita lavorativa che privata”.
Forza di volontà, solidarietà, benessere e divertimento: furono gli ingredienti di “We Run as One”, la prima Maratonina di InfoCert, svoltasi nel dicembre scorso e preceduta da un lungo programma di allenamenti personalizzati a cura di due preparatori e motivatori incaricati dall’azienda. L’iniziativa consentì di creare un substrato di esperienze emozionali che hanno accresciuto il piacere di stare insieme, in uno spazio che non era più solo lavorativo ma umano, migliorando la successiva collaborazione professionale quotidiana. E la gratificazione è stata ancor maggiore quando il progetto ha assunto anche un valore sociale: dall’autunno del 2012 InfoCert è diventata sostenitrice della Walk of life di Telethon, ne patrocina tutte le tappe e ha partecipato attivamente a quella romana, con uno stand e la presenza dei propri dipendenti. E questo impegno ha ora un’ulteriore fase di sviluppo con la partecipazione a “Torreglia Running Day”.
Torreglia è stata scelta sia per la bellezza dei suoi paesaggi sia per la sua cultura della corsa e della marcia in particolare: anni fa se ne svolgeva una con migliaia di partecipanti ma sono ancora tantissimi gli sportivi – runner, escursionisti e ciclisti locali o turisti – che scelgono questa località come proprio punto di partenza.
Come Amministrazione puntiamo su queste iniziative per il rilancio turistico del nostro territorio, con l’obiettivo di attrarre un turismo rispettoso di luoghi da conoscere e vivere dal punto di vista sportivo, naturalistico, culturale ed enogastronomico. In questa strategia, la proposta InfoCert è caduta a pennello. Torreglia è il primo paese collinare sulla strada da Padova ed è nota come la ‘Porta dei Colli Euganei’, che la incorniciano come un anfiteatro: i suoi numerosi e stupendi sentieri collinari la rendono la meta ideale per escursionisti ed amanti della natura” spiega Filippo Legnaro, Sindaco del Comune di Torreglia.
A queste parole si aggiungono quelle del campione e testimonial Benazzouz Slimani: “Partecipo con entusiasmo a questa iniziativa perché promuove la cultura sportiva, ha un rilevante scopo benefico e mette in luce le bellezze di un comune e del suo territorio, dove mi sono stabilito 10 anni fa, ho conosciuto mia moglie, sono diventato papà e dove sto per acquisire la cittadinanza italiana. E’ il luogo cui associo non solo il mio successo come atleta – i percorsi sui Colli Euganei sono l’ideale per i miei allenamenti – ma anche come uomo e padre di famiglia. E, come tale, credo che sia giusto sostenere manifestazioni a favore di istituzioni meritorie quali Telethon”.
Ed è proprio il vice presidente di Telethon, Omero Toso, a fornire un commento finale: “Questo genere di iniziative è fondamentale per alimentare  la ricerca scientifica sulle malattie genetiche. Spesso si pensa solo al valore dei grandi o grandissimi progetti di solidarietà, mentre sono anche le tante piccole manifestazioni che si svolgono sul territorio ad offrire un sostegno concreto sia da un punto di vista economico sia morale all’attività dei nostri ricercatori. Per questo ringrazio sentitamente ideatori, organizzatori, sostenitori e atleti della marcia a Torreglia per il loro impegno nel raggiungimento dell’unico traguardo che conta: quello della solidarietà e della cura”.
InfoCert S.p.A.
InfoCert S.p.A. è leader a livello europeo per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata ed è la prima Certification Authority in Italia per la firma digitale. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A. eroga servizi per la gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail), la certificazione e la sicurezza digitale (LegalCert), la conservazione digitale a norma dei documenti (LegalDoc), la gestione documentale (LegalCycle), la formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR), la gestione informatica dei registri di protocollo, dei flussi documentali, dei processi e degli atti deliberativi delle Pubbliche Amministrazioni (LegalWork) e, infine, la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm). InfoCert è azionista al 25% di Sixtema, il partner tecnologico per il comparto artigianale e le PMI del mondo CNA.
La Fondazione Telethon
Telethon è una delle principali charity italiane. Fondata nel 1990 su mandato della Uildm (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), il suo obiettivo è realizzare la promessa della cura delle malattie genetiche rare attraverso il finanziamento di ricerca biomedica eccellente.
Ad oggi si conoscono oltre 7.000 malattie genetiche, per un 50% pediatriche; per la maggior parte di queste non esiste una terapia risolutiva. La rarità di queste patologie fa sì che esse siano trascurate dai principali investimenti pubblici e privati.
Telethon esiste proprio per far sì che nessuno sia escluso dalla concreta speranza di una cura.
Per questo la Fondazione investe nella migliore ricerca scientifica le donazioni che gli Italiani continuano ad affidare alla sua gestione che, negli anni, ha dato prova di trasparenza, efficienza, efficacia e di premiare il  merito.
Infatti, dal 1990 a oggi Telethon ha conseguito importanti successi e risultati promettenti nella lotta alle malattie genetiche rare. Grazie alla ricerca finanziata, per molti bambini nel mondo esiste, finalmente, la reale possibilità di un futuro libero dalla malattia. La sfida è, tuttavia, ancora urgente perché le malattie da combattere sono tante e molte famiglie aspettano una risposta dalla ricerca.
Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa InfoCert
BMP Comunicazione per InfoCert
team.infocert@bmpcomunicazione.it
Pietro Barrile (320.7008732) – Michela Mantegazza (328.1225838) – Francesco Petrella (345.2731667)
Media Room InfoCert: http://mediaroom.infocert.it/
Comune di Torreglia
Situato ai piedi dei Colli Euganei, il territorio del Comune di Torreglia è interamente parte del Parco Regionale dei Colli Euganei.
La bellezza dei paesaggi di Torreglia, il fiorire di gioielli di architettura come la Villa dei Vescovi e la Villa Pollini e la varietà della cultura enogastronomica hanno nel tempo attirato illustri personaggi, che hanno scelto Torreglia come propria residenza stabile o temporanea. Tra questi si annoverano il musicista Cesare Pollini, che risiedette nell’omonima villa a Luvigliano, il pittore Roberto Ferruzzi che, dalla natia Sebenico in Dalmazia, venne ad abitare a Luvigliano in una casa sotto il Monte Sengiari, Jacopo Facciolati, illustre latinista, lessicografo e docente all’Università di Padova e Giuseppe Barbieri, famoso studioso di letteratura greca e latina che nella sua villa di Torreglia si dedicò alla sua opera di scrittore di oratoria, raggiungendo una notevole fama tra i contemporanei.
Oggi Torreglia si propone come meta turistica slow a pochi chilometri da Padova, da Vicenza e da Ferrara, a due passi da Abano e Montegrotto Terme – bacino termale più grande l’Europa – dove il turista può rilassarsi passeggiando per i molti dolci sentieri (da segnalare il sentiero Mondonego sul Colle della Mira e il sentiero sulle Terre Bianche), fare sport, ammirare il patrimonio di ville presenti sul territorio, degustare le specialità di cucina dei numerosi ristoranti.
Il Comune è ben servito da quattro strade provinciali: la SP 43 “Speronella” per chi viene da Abano Terme, la SP 74 “Spinosa” per chi proviene da Montegrotto Terme e dal casello autostradale “Terme Euganee” sulla A13 e, nell’altro verso, per i visitatori provenienti da Teolo, la SP 25 “del Castelletto” da Galzignano Terme, la SP 98 “Vallarega” per i visitatori provenienti da Praglia e Rovolon, verso Luvigliano.
Comune di Torreglia – largo Marconi 1, 35030 Torreglia (PD)
www.comune.torreglia.pd.it – www.facebook.com/ComuneTorreglia
tel. 0499930128 – e-mail: urp@comune.torreglia.pd.it – PEC: comunetorreglia.pd@legalmail.it