Archivi categoria: Senza categoria

Gli spot radiofonici di InfoCert

Campagna 2011 Legalmail, la Posta Elettronica Certificata: spot da 30″ e 15″ by InfoCert

Identità digitale e firma remota per la dematerializzazione e l’efficienza dei processi: è il tema di “Assicurazione e Banca Paperless” 2011

Evento in due tappe a Roma e Milano, promosso da InfoCert in collaborazione con Vasco
Roma, 17 maggio 2011 – InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con quattro milioni di certificati di firma digitale, quattrocentocinquantamila caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre duecento milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, annuncia l’edizione 2011 di Assicurazione e Banca Paperless, promossa quest’anno in collaborazione con Vasco, azienda leader nel software di sicurezza e specializzata nei prodotti di autenticazione,
La manifestazione – riservata ad assicurazioni, banche e intermediari finanziari – avrà come titolo “Identità digitale e firma remota  per la dematerializzazione e l’efficienza dei processi”, con l’obiettivo di indicare scenari e possibili applicazioni determinati dall’evoluzione normativa vigente.
Assicurazione e Banca Paperless si svolgerà in due tappe: il 19 maggio a Milano, a Palazzo Giureconsulti, in Piazza dei Mercanti 2, e il 24 maggio a Roma presso la Residenza di Ripetta in via di Ripetta 231, entrambe con inizio alle 9.15 e durata di mezza giornata.
Numero e complessità di documenti ed informazioni costituisce da sempre un fattore critico per la competitività e la flessibilità dei processi: Assicurazione e Banca Paperless 2011 approfondirà come gli strumenti di certificazione dell’identità digitale possano semplificare e razionalizzare le operazioni di gestione dell’informazione su cui si fondano  i processi  di banche e assicurazioni.
Perché, sebbene molte realtà del settore abbiano già riconosciuto alle recenti evoluzioni normative il ruolo di leva di cambiamento per la gestione digitale dei processi bancari, è però importante comprendere come gli strumenti tecnologici, quali firma digitale e identità certificate, consentano di implementare tali innovazioni in progetti concreti e di trasformarle in fattori di successo.
Ad Assicurazione e Banca Paperless 2011, interverranno:
  • Università degli Studi di Milano e Università degli Studi di Salerno, che disegneranno lo scenario con l’analisi di rischi e opportunità legati al tema dell’identità digitale;
  • Deutsche Bank, che illustrerà un caso di successo nell’ambito della firma digitale remota
  • Vasco e InfoCert che descriveranno alcune applicazioni con particolare riferimento ai temi della sicurezza e  della digitalizzazione dei processi per la realizzazione della filiale estesa;
La partecipazione è su invito e gratuita.
InfoCert S.p.A. InfoCert S.p.A. è il Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A., con un capitale sociale di 25.292.700,00 euro ed un fatturato 2009 di 30 milioni di euro, eroga servizi per la gestione documentale (LegalCycle), la conservazione digitale a norma dei documenti (LegalDoc), la certificazione e la sicurezza digitale (LegalCert), la gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail), la formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR), la gestione informatica dei registri di protocollo, dei flussi documentali, dei processi e degli atti deliberativi delle Pubbliche Amministrazioni (LegalWork) e, infine, la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm). Nel dicembre 2009 l’offerta di InfoCert si arricchisce grazie all’acquisizione al 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata su soluzioni di Enterprise Content Management (ECM).
VASCO è il leader mondiale nelle soluzioni per l’autenticazione forte degli utenti e per la sicurezza delle applicazioni e delle transazioni online. Con una base clienti di oltre 10.000 aziende in più di 100 paesi nel mondo, tra le quali oltre 1.500 istituzioni finanziarie internazionali, VASCO è leader indiscusso nei mercati della finanza, dell’e-gaming, dell’e-government e dell’e-commerce.
Ufficio Stampa InfoCert:
BMP Comunicazione per InfoCert
Pietro Barrile (pietro.barrile@bmpcomunicazione.it – 320.7008732)
Michela Mantegazza (michela.mantegazza@bmpcomunicazione.it – 328.1225838)

Accordo tra InfoCert e CNA: Legalmail, la posta elettronica certificata per circa 350.000 imprese artigiane associate all’organizzazione di categoria

Roma, 13 maggio 2011 – InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con quattro milioni di certificati di firma digitale, più di quattrocentomila caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre duecento milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, e CNA, la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, hanno siglato un accordo finalizzato all’offerta di una casella PEC Legalmail standard a tutti gli associati CNA, che ne beneficeranno a titolo gratuito per il primo anno d’attivazione e che, alla scadenza, potranno rinnovarla alle condizioni di favore stabilite dalla  CNA provinciale
Grazie a questo accordo, gli associati della CNA possono mettersi in regola con le disposizioni di legge in materia, in modo semplice, rapido e conveniente.
L’offerta comprende una casella da 1 GB di spazio, 1 GB di Archivio di Sicurezza per il salvataggio automatico dei messaggi e delle ricevute, la notifica SMS della presenza di nuovi messaggi, antivirus e antispamming ad alte prestazioni, possibilità di inviare un messaggio contemporaneamente a 500 destinatari, assistenza di un call center dedicato.
La casella Legalmail, perfettamente conforme alla normativa vigente, consente di inviare messaggi con ricevute di accettazione e consegna che forniscono la certificazione, opponibile a terzi, del momento di spedizione e recapito. Inoltre, certifica il contenuto inviato perché la ricevuta di consegna contiene l’intero messaggio trasmesso. E il registro della corrispondenza viene conservato per 30 mesi.
La casella Legalmail è accessibile via web attraverso un canale sicuro,  con possibilità di utilizzo dei più diffusi client di posta quali Outlook e Thunderbird.
L’uso dei filtri consente di gestire al meglio i messaggi che, peraltro, possono essere automaticamente inoltrati ad altre caselle.
 “Da sempre, la CNA è impegnata nello sviluppo del comparto artigianale e delle PMI, soprattutto attraverso la promozione di servizi innovativi e strumenti tecnologici qualificati che consentono ai propri associati di stare al passo con i tempi e di vincere le sfide del mercato. In questo senso, la CNA ha recentemente firmato un Protocollo di Intesa con il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione finalizzato a diffondere l’uso della PEC presso le piccole e medie imprese” – spiega Ivan Malavasi, Presidente di CNA – “Così è stato del tutto naturale rivolgersi al primo Ente Certificatore in Italia, quale InfoCert, assicurando ai nostri associati il massimo livello di garanzia in termini di competenze, esperienza e affidabilità del prodotto offerto”.
L’accordo con la CNA è particolarmente significativo anche per InfoCert: “L’annuncio odierno è davvero importante sia per la rilevanza storica, organizzativa e geografica che la CNA riveste da sempre nello scenario socioeconomico italiano, sia per il numero davvero considerevole dei suoi associati cui oggi rivolgiamo la nostra offerta. Un dato che  conferma l’affidabilità delle nostre soluzioni e, soprattutto, della nostra azienda quale interlocutore privilegiato delle grandi organizzazioni“ spiega Danilo Cattaneo, Direttore Generale di InfoCert.
InfoCert S.p.A. InfoCert S.p.A. è il Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A., con un capitale sociale di 25.292.700,00 euro ed un fatturato 2009 di 30 milioni di euro, eroga servizi per la gestione documentale (LegalCycle), la conservazione digitale a norma dei documenti (LegalDoc), la certificazione e la sicurezza digitale (LegalCert), la gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail), la formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR), la gestione informatica dei registri di protocollo, dei flussi documentali, dei processi e degli atti deliberativi delle Pubbliche Amministrazioni (LegalWork) e, infine, la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm). Nel dicembre 2009 l’offerta di InfoCert si arricchisce grazie all’acquisizione al 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata su soluzioni di Enterprise Content Management (ECM). Ulteriori informazioni su: www.infocert.it
Ufficio Stampa InfoCert:
BMP Comunicazione per InfoCert
Pietro Barrile (pietro.barrile@bmpcomunicazione.it – 320.7008732)
Michela Mantegazza (michela.mantegazza@bmpcomunicazione.it – 328.1225838)

InfoCert a Forum PA 2011: l’approccio digitale alla gestione dei processi documentali e gli strumenti per la Pubblica Amministrazione Digitale

9-12 maggio, NuovaFieraRoma
Padiglione 8, Stand 5A
Roma, 9 maggio 2011 – InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con quattro milioni di certificati di firma digitale, quattrocentocinquantamila caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre duecento milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, partecipa all’edizione 2011 di Forum PA, l’appuntamento annuale dedicato all’innovazione nelle Pubbliche Amministrazioni e nei Sistemi Territoriali, in svolgimento a Roma dal 9 al 12 maggio.
InfoCert è presente con un proprio spazio all’interno dello stand di EMC (con cui è attiva una partnership tecnologica e di business), dove mostrerà i vantaggi di LegalWork Family, la suite di soluzioni pensate da InfoCert per le Pubbliche Amministrazioni, finalizzata alla gestione del protocollo informatico (LegalWork Protocollo Informatico), dei flussi documentali e organizzativi (LegalWork Flow), nonchè dei processi e degli atti deliberativi (LegalWork Act). Ad arricchire l’offerta, anche un servizio web che consente di consultare i report relativi ai dati di utilizzo dei servizi di protocollo informatico e gestione documentale offerti da InfoCert attraverso una interfaccia intuitiva e di immediato utilizzo (LegalWork Report).
Nello stand InfoCert è presente anche personale KLever, società acquisita al 100% e focalizzata sulla consulenza tecnologica, con particolare competenza sulle soluzioni di Enterprise Content Management (ECM).
La partecipazione di InfoCert a quest’edizione di Forum PA è particolarmente caratterizzata dalla presenza di suoi partner tecnologici e commerciali. Oltre a EMC, sempre nel padiglione 8, ci sarà anche Tiscali, la cui partnership commerciale con InfoCert viene annunciata proprio in questi giorni, che presenta la sua offerta per la Pubblica Amministrazione (Centrale e Locale) e tutti gli Enti Pubblici, oggi integrata con le soluzioni di InfoCert per la certificazione digitale, la posta elettronica certificata (PEC) e la gestione e conservazione dei documenti in modalità elettronica.
Gli appuntamenti:
·         Il 9 maggio alle ore 12, nell’area d’incontro all’interno dello stand, InfoCert tiene un workshop dal titolo “L’approccio digitale alla gestione dei processi documentali e gli strumenti per la PA Digitale”, moderato dalla Direzione Marketing e Sviluppo Mercato di InfoCert. Nel corso del workshop verranno descritte le principali caratteristiche degli strumenti di gestione digitale dell’informazione a disposizione della PA (modulistica elettronica, workflow, conservazione sostitutiva, firma digitale) che permettono tempi rapidi di evasione delle pratiche e di svolgimento degli iter approvativi, garantendo alla Amministrazioni Pubbliche l’abbattimento dei tempi di risposta.
·         Nella stessa giornata, a partire dalle ore 15, InfoCert partecipa al convegno Nuovo CAD: documenti elettronici e dematerializzazione”, con l’intervento della Direzione Commerciale di InfoCert.
InfoCert S.p.A. InfoCert S.p.A. è il Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A., con un capitale sociale di 25.292.700,00 euro ed un fatturato 2009 di 30 milioni di euro, eroga servizi per la gestione documentale (LegalCycle), la conservazione digitale a norma dei documenti (LegalDoc), la certificazione e la sicurezza digitale (LegalCert), la gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail), la formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR), la gestione informatica dei registri di protocollo, dei flussi documentali, dei processi e degli atti deliberativi delle Pubbliche Amministrazioni (LegalWork) e, infine, la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm). Nel dicembre 2009 l’offerta di InfoCert si arricchisce grazie all’acquisizione al 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata su soluzioni di Enterprise Content Management (ECM).
Ufficio Stampa InfoCert:
BMP Comunicazione per InfoCert
Pietro Barrile (pietro.barrile@bmpcomunicazione.it – 320.7008732)
Michela Mantegazza (michela.mantegazza@bmpcomunicazione.it – 328.1225838)