Archivi tag: eIDAS

INFOCERT DIVENTA “QUALIFIED TRUST SERVICE PROVIDER” EUROPEO PER IL SERVIZIO DI VALIDAZIONE TEMPORALE

Grazie alla certificazione eIDAS, InfoCert prosegue il suo percorso di espansione internazionale, consolidando la propria presenza a livello europeo, già riconosciuta grazie alla partecipazione a prestigiosi progetti quali il Cloud Signature Consortium, CREDENTIAL e FICEP.

Roma, 30 giugno 2016 – InfoCert, società del gruppo Tecnoinvestimenti Spa e Certification Authority leader europeo nei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione, annuncia di aver ricevuto dal CSQA la certificazione di Qualified Trust Service Provider per il servizio di Marcatura Temporale, strumento che consente di certificare la data e ora certa dei propri documenti, prolungandone la validità legale nel tempo: InfoCert diventa così Time Stamping Authority italiana certificata eIDAS.

L’annuncio giunge in concomitanza dell’intervento di Carmine Auletta, Chief Innovation Officer di InfoCert, a un evento che si è tenuto oggi a Bruxelles alla presenza di Andrus Ansip, vicepresidente della Commissione Europea.

In questa sede, leader di mercato e decision makers delle istituzioni hanno celebrato il raggiungimento di una tappa fondamentale nella creazione di un mercato digitale unico: l’entrata in vigore –  da domani 1° luglio – del regolamento eIDAS, grazie al quale tutti i servizi di firma digitale avranno validità legale non più solo in Italia ma in Europa.

“La nuova certificazione ottenuta da InfoCert, prima per l’Italia, dà ulteriore vigore alle nostre strategie di espansione sul mercato internazionale e aumenta la nostra determinazione a raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi – spiega Auletta – D’altronde, il crescente impegno di InfoCert su scala europea è testimoniato dal recentissimo annuncio di essere tra i promotori del Cloud Signature Consortium e dalla partecipazione ad importanti progetti europei di sviluppo di nuove soluzioni innovative di Digital Trust”.

 Nello specifico, tra i principali progetti europei ai quali la società sta attivamente partecipando vanno menzionati il progetto CREDENTIAL e FICEP.

CREDENTIAL è un progetto di ricerca nell’ambito del programma quadro Horizon 2020 della Commissione Europea. Il progetto mira allo sviluppo e alla sperimentazione di innovativi servizi in cloud per l’archiviazione, la gestione e la condivisione delle informazioni di identità digitale e di altri dati personali altamente sensibili, con un livello di sicurezza più elevato rispetto alle soluzioni attuali. Obiettivo è garantire la protezione end-to-end e una maggiore privacy nei servizi in cloud di gestione delle identità, con un controllo sempre più sicuro degli accessi grazie a nuove tecnologie di crittografia e a migliori meccanismi di strong authentication.

InfoCert – all’interno del team CREDENTIAL di 14 realtà del mondo business, universitario e della ricerca – effettuerà la sperimentazione su Legalmail, la propria soluzione di Posta Elettronica Certificata (PEC). (Per info: https://credential.eu/ )

FICEP (First Italian Crossborder eIDAS Proxy) è, invece, un progetto italiano finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Connecting Europe Facility (CEF) che sostiene i migliori servizi di identificazione e autenticazione elettronica in Europa.

Sviluppato e promosso da InfoCert insieme ad AgID Agenzia per l’Italia Digitale, Politecnico di Torino e Telecom Italia, FICEP si configura come primo server transfrontaliero italiano.

In particolare, InfoCert contribuisce alla definizione degli standard d’interoperabilità di SPID con un framework tecnologico europeo, risultato di due progetti STORK voluti dall’UE per facilitare i propri cittadini in relazioni digitali senza frontiere mediante la semplice Carta d’Identità Elettronica rilasciata dai singoli Paesi.

 

InfoCert SpA

InfoCert è leader del mercato italiano dei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione nonché una delle principali Certification Authority a livello europeo per i servizi di Posta Elettronica Certificata, Firma Digitale e per la conservazione digitale dei documenti.

Le certificazioni di qualità ISO 9001, 27001 e 20000 testimoniano l’impegno di InfoCert ai massimi livelli nell’erogazione dei servizi e nella gestione della sicurezza. Inoltre il Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni InfoCert è certificato ISO/IEC 27001:2013 per le attività EA:33-35.

InfoCert – società di proprietà al 99,9% di Tecnoinvestimenti SPA – è azionista al 35% di Sixtema, il partner tecnologico del mondo CNA, e al 100% di Eco-Mind App Factory, società specializzata in soluzioni di digital workplace

 

Gruppo Tecnoinvestimenti

Con 126,4 milioni di euro di fatturato a dicembre 2015 (+ 65% rispetto al 2014) e circa 800 dipendenti, il gruppo Tecnoinvestimenti, di cui InfoCert fa parte, si rivolge alle imprese con un’offerta ampia e completa finalizzata alla crescita del business. Oltre alla sicurezza digitale, è specializzato in servizi di informazione per il business e per il credito con Assicom e Ribes, di marketing per l’internazionalizzazione con Co.Mark e di valutazione immobiliare con RE Valuta. E’ quotato al mercato azionario italiano segmento AIM e ha annunciato l’avvio dell’iter di quotazione al MTA.

Per info: www.tecnoinvestimenti.it

 

Ufficio Stampa InfoCert

BMP Comunicazione

team.infocert@bmpcomunicazione.it

Pietro Barrile – 320.7008732

Michela Mantegazza – 328.1225838

Francesco Petrella – 345.2731667

 

Media Room InfoCert:

http://mediaroom.infocert.it/

Magazine Online:

http://futurodigitale.infocert.it/

INFOCERT INCREASES ITS ROLE AS A MAIN PLAYER IN GLOBAL INNOVATION: PROMOTING THE CLOUD SIGNATURE CONSORTIUM, THE COMPANY CONFIRMS ITS LEADING ROLE IN DIGITAL TRANSFORMATION ALSO AT EUROPEAN LEVEL

The new organisation focuses on defining new interoperability standards compliant with eIDAS for remote and cloud-based digital signature

Rome, 28 June 2016 InfoCert, one of the companies in the Tecnoinvestimenti SpA Group and a leading European Certification Authority in digitalisation and dematerialisation services, in its capacity as promotor and partner, announces the launch of the Cloud Signature Consortium, an international organisation committed to building new open standards across web and mobile, for remote and cloud-based digital signatures.

InfoCert will provide the consortium with its recognised expertise in the Digital Trust field, its constant commitment to Research and Development – which it owes to the determination of the parent company Tecnoinvestimenti in supporting highly innovative activities – and its increasingly clear international vocation.

“InfoCert is proud to promote the Cloud Signature Consortium because it is convinced that inter-operability is fundamental for an increasingly widespread adoption of trust solutions, the true enabling factor of any digital business transformation – explains Danilo Cattaneo, Managing Director of InfoCert – The launch of the consortium just before the eIDAS regulation comes into effect confirms the need to create trusted digital ecosystems to overcome anachronistic national business boundaries.

 In fact on July 1st, the new eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature) regulation will go into effect, helping pave the way for the global adoption of secure digital signatures: a milestone that will help take digital signatures ever more mainstream.

Digital signatures are the most advanced and secure type of electronic signature, increasingly used by businesses and governments around the world. However, using standards-compliant digital signatures today can be a cumbersome, time-consuming process that keeps people tethered to their desktop. In many cases, they need certificate-based IDs stored on USB tokens or smart cards. This approach doesn’t meet the increasing consumer and business expectations for simple and engaging experiences that work anywhere, on any device.

The new consortium currently has 13 members, of which Adobe is the main promotor and InfoCert the only Italian Certification Authority. The consortium members include cloud-based digital signature providers, trust service providers, academics and standards and security focused organizations. The consortium aims to develop an open standard which will provide the most secure form of electronic signature to more than 7 billion mobile devices all over the world.

The new standard created by the consortium will be critical to furthering digital transformation of business on a global scale by giving everyone access to secure digital signature solutions across a full range of cloud applications and mobile devices. Although initially focused on the EU, the Cloud Signature Consortium aims to build a global network of operators in the sector and intends to release new standard specifications, meeting eIDAS regulations, by the end of 2016, followed immediately by the first cloud-based implementations.  The consortium was inspired by the need to meet the highest level requirements of the eIDAS, but its impact is expected to be global as demand for highly secure digital solutions continues to rise.

To find out more about the Cloud Signature Consortium:  www.cloudsignatureconsortium.org

  

InfoCert SpA

InfoCert is a leading company in the Italian market in the field of digitalisation and dematerialisation services and one of the main European Certification Authorities for Certified E-Mail and Digital Signature services and the digital storage of documents.

ISO 9001, 27001 and 20000 quality certifications are proof of InfoCert’s total commitment in providing services and managing security. InfoCert’s Information Security Management System is also ISO/IEC 27001:2013 certified for EA:33-35 activities.

InfoCert – a company owned 99.9% by Tecnoinvestimenti SPA – has a 35% stake in Sixtema, the technological partner in the CNA (National Association of Craft trades and SMEs)  field and a 100% stake in Eco-Mind App Factory, a company specialising in digital workplace solutions.

 

InfoCert Press Office

BMP Comunicazione

team.infocert@bmpcomunicazione.it

Pietro Barrile – (+39) 320.7008732

Michela Mantegazza – (+39) 328.1225838

Francesco Petrella – (+39) 345.2731667

 

InfoCert Media Room:

http://mediaroom.infocert.it/

Online Magazine:

http://futurodigitale.infocert.it/

INFOCERT SEMPRE PIÙ PROTAGONISTA DELL’INNOVAZIONE GLOBALE: PROMUOVENDO LA COSTITUZIONE DEL CLOUD SIGNATURE CONSORTIUM, L’AZIENDA CONFERMA IL RUOLO GUIDA NELLA DIGITAL TRANSFORMATION, ANCHE A LIVELLO EUROPEO

L’organismo internazionale, appena formato, punta a definire nuovi standard d’interoperabilità compliant con eIDAS per la firma digitale remota e in cloud

Roma, 28 giugno 2016 InfoCert, società del gruppo Tecnoinvestimenti SpA e Certification Authority leader europeo nei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione, annuncia, in qualità di socio promotore, la costituzione del Cloud Signature Consortium, un organismo internazionale impegnato nella definizione di nuovi standard aperti, in ambito web e mobile, per le firme digitali remote e in cloud.

InfoCert metterà a disposizione del consorzio le sue riconosciute competenze nel Digital Trust, il costante impegno in Ricerca e Sviluppo – grazie alla determinazione della capogruppo Tecnoinvestimenti nel sostenere le attività ad alta innovazione – e la sempre più evidente vocazione internazionale.

“InfoCert è orgogliosa di promuovere il Cloud Signature Consortium perché è convinta che l’interoperabilità sia fondamentale per una sempre più diffusa adozione di soluzioni trust, vero fattore abilitante di qualsiasi trasformazione digitale del business – spiega Danilo Cattaneo, Amministratore Delegato di InfoCert – Il debutto del consorzio nell’imminenza dell’entrata in vigore del regolamento eIDAS conferma la necessità di creare ecosistemi  digitali trusted che superino gli anacronistici confini nazionali del business.”

 Il 1° luglio entrerà infatti in vigore il nuovo regolamento eiDAS (electronic IDentification Authentication and Signature), spianando la strada all’adozione globale delle firme digitali sicure: una pietra miliare che aiuterà la firma digitale a diventare sempre più “mainstream”.

La firma digitale è il più avanzato e sicuro tipo di firma elettronica, sempre più utilizzata da aziende e governi in tutto il mondo. Tuttavia, l’uso di firme digitali conformi agli standard può essere scomodo, un processo dispendioso in termini di tempo che costringe le persone bloccate alla scrivania.  In molti casi, occorrono certificati di identità digitale archiviati in token USB o smart card. Questo approccio non incontra le crescenti aspettative di consumatori e imprese in termini di esperienze d’uso semplici e soddisfacenti, ovunque e su qualsiasi dispositivo.

Il nuovo consorzio, conta attualmente 13 membri, di cui Adobe è il primo promotore e InfoCert è l’unica Certification Authority italiana. Tra i consorziati invece, ci sono fornitori di firma digitale in cloud, trust services provider, istituzioni accademiche, enti di standardizzazione e organizzazioni per la sicurezza. Il consorzio punta a sviluppare un open standard che porterà la forma più sicura di firma elettronica agli oltre 7 miliardi di dispositivi mobili presenti nel mondo.

Il nuovo standard creato dal consorzio sarà cruciale per promuovere la trasformazione digitale del business su scala globale garantendo a chiunque l’accesso a soluzioni di firma digitale sicura mediante un’ampia gamma di applicazioni cloud e dispositivi mobili. Sebbene inizialmente focalizzato sulla UE, il Cloud Signature Consortium mira a costruire un network globale di operatori del settore e intende rilasciare nuove specifiche standard, nel rispetto della regolamentazione eIDAS, entro la fine del 2016, subito seguite dalle prime implementazioni in cloud. Il consorzio è nato dal bisogno di soddisfare i più elevati requisiti stabiliti da eIDAS, ma è prevedibile che il suo impatto sarà globale dal momento che la domanda di soluzioni digitali altamente sicure continua a crescere.

Per saperne di più sul Cloud Signature Consortium:  www.cloudsignatureconsortium.org

 

InfoCert SpA

InfoCert è leader del mercato italiano dei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione nonché una delle principali Certification Authority a livello europeo per i servizi di Posta Elettronica Certificata, Firma Digitale e per la conservazione digitale dei documenti.

Le certificazioni di qualità ISO 9001, 27001 e 20000 testimoniano l’impegno di InfoCert ai massimi livelli nell’erogazione dei servizi e nella gestione della sicurezza. Inoltre il Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni InfoCert è certificato ISO/IEC 27001:2013 per le attività EA:33-35.

InfoCert – società di proprietà al 99,9% di Tecnoinvestimenti SPA – è azionista al 35% di Sixtema, il partner tecnologico del mondo CNA, e al 100% di Eco-Mind App Factory, società specializzata in soluzioni di digital workplace

 

Ufficio Stampa InfoCert

BMP Comunicazione

team.infocert@bmpcomunicazione.it

Pietro Barrile – 320.7008732

Michela Mantegazza – 328.1225838

Francesco Petrella – 345.2731667

 

Media Room InfoCert:

http://mediaroom.infocert.it/

Magazine Online:

http://futurodigitale.infocert.it/

INFOCERT ANNUNCIA LA PARTNERSHIP STRATEGICA CON OPENTRUST, LEADER IN FRANCIA NEI SERVIZI DI DIGITAL TRUST

Le due aziende uniscono soluzioni e competenze per offrire servizi innovativi per le transazioni elettroniche in ambito nazionale e paneuropeo.  
Roma, 13 ottobre 2014InfoCert, Certification Authority italiana leader di mercato con più di cinque milioni e mezzo di certificati di firma digitale, un milione e quattrocentomila caselle di Posta Elettronica Certificata e circa seicento milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, annuncia la partnership d’alto valore strategico con OpenTrust,  la Certification authority leader in Francia nei servizi di digital trust e nella protezione di identità, transazioni, documenti e informazioni digitali.
L’accordo – basato sulla complementarietà delle competenze, delle soluzioni e dei mercati delle due aziende – consente di incrementare l’ampiezza, la capacità d’innovazione e il valore dei servizi di dematerializzazione trusted offerti da InfoCert e OpenTrust ai clienti esistenti e futuri.
Le aziende operanti in Italia o Francia, soprattutto, beneficeranno del pieno valore legale conferito alle loro transazioni elettroniche non solo nel proprio ambito nazionale ma anche europeo. Con una sola soluzione, conforme al nuovo regolamento europeo eIDAS sull’identità digitale, potranno espandere i loro progetti al di là dei confini domestici verso altri mercati dell’Unione Europea: un vantaggio evidente per quelle società che intendono abbattere il “time to market” grazie all’innovazione del business verso i clienti e alle nuove “proposition” su mercati esteri.
Un elemento fortemente qualificante di questa partnerhip è che i servizi fiduciari (trusted services) sviluppati saranno gestiti, erogati, monitorati e soprattutto residenti in Europa. Questo rappresenta un fattore determinante in un mercato strategico per il valore del business, e sensibile per le informazioni gestite.
Lo scenario di radicale innovazione, determinato dal passaggio dal “digital” al “paperless” (dematerializzazione) conseguente all’evoluzione tecnologica e normativa, costituisce il miglior presupposto per un rapido e progressivo sviluppo di questa collaborazione, in un’ottica sempre più internazionale.
“Quest’accordo non sancisce una semplice collaborazione commerciale ma un’alleanza di fondamentale valore strategico, giunta dopo 12 mesi di lavoro in team tra le nostre due aziende: un periodo in cui abbiamo risolto insieme complessità tecnologiche e normative e avuto ulteriore conferma della nostra comunanza di cultura, visione e obiettivi – spiega Danilo Cattaneo, Direttore Generale di InfoCert – Così, se già ritenevamo che la partnership fra fornitori di servizi fiduciari (trusted services) fosse l’unica via per rispondere adeguatamente ai bisogni in evoluzione delle aziende europee, ora siamo anche convinti che la collaborazione con i nostri colleghi di OpenTrust sia la chiave per un successo comune”.
“Accelerare il time-to-market – spiega Pascal Colin, CEO di OpenTrust –  è una sfida importante per il nostro settore, in questo momento di rapida crescita. Siamo lieti di instaurare una collaborazione positiva, produttiva e significativa con InfoCert, a vantaggio dei nostri clienti, nuovi ed esistenti in Europa.” 
OpenTrust
OpenTrust (www.opentrust.com) è leader nelle soluzioni basate sull’identità digitale certificata, per proteggere credenziali, dati e transazioni. E’ anche una Certification Authority riconosciuta internazionalmente.
Le due maggiori linee di prodotto di OpenTrust sono disponibili come servizi in cloud o su licenza software:
·         Identità certificate: strong authentication e gestione del ciclo di vita del certificato indipendentemente dal tipo di supporto (PC, smartphone, tablet, badge, token)
·         Documenti e transazioni certificati: firma digitale, riservatezza e gestione della prova
OpenTrust opera in Europa, Medio Oriente e Stati Uniti attraverso una rete di rivenditori locali.
InfoCert S.p.A.

InfoCert S.p.A. è una delle maggiori Certification Authority a livello europeo per la firma digitale, leader in Europa per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti e gestore di Posta Elettronica Certificata leader in Italia. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A. eroga servizi per la gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail), la certificazione e la sicurezza digitale (LegalCert), la conservazione digitale a norma dei documenti (LegalDoc), l’integrazione dei servizi a norma con le applicazioni del cliente, con infrastruttura in cloud (LegalCloud), il servizio di fatturazione elettronica (Legalinvoice). InfoCert è azionista al 25% di Sixtema, il partner tecnologico per il comparto artigianale e le PMI del mondo CNA.