Archivi tag: InfoCert

InfoCert porta al Forum PA 2010 la completa digitalizzazione della gestione documentale nella PA: PEC, Firma Digitale e Sanità paperless

17-20 maggio – NuovaFieraRoma
Padiglioni 7-8-9 e Piazza dell’Innovazione

Roma, 17 maggio 2010 – InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con tre milioni di certificati di firma digitale, trecentocinquantamila caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre duecento milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, partecipa all’edizione 2010 di Forum PA, l’appuntamento annuale dedicato all’innovazione nelle Pubbliche Amministrazioni e nei Sistemi Territoriali, in svolgimento a Roma fino al 20 maggio.
InfoCert è presente con due punti informativi all’ingresso dei Padiglioni 8 e 9, un duplice spazio all’interno dello stand di EMC (con cui è attiva una partnership tecnologica e di business) e postazioni nella Piazza dell’Innovazione, in cui saranno rilasciate Posta Elettronica Certificata Legalmail e firma digitale LegalCert.
Nel corso delle 4 giornate dell’evento sarà possibile conoscere, approfondire e apprezzare alcune delle innovative soluzioni che compongono l’ampia offerta InfoCert per il settore pubblico nell’area della dematerializzazione documentale: dalla Posta Elettronica Certificata alla gestione elettronica documentale, dal protocollo informatico al workflow management, dalla conservazione sostitutiva alla gestione elettronica degli iter deliberativi, fino alla specifica offerta per il mondo della Sanità, recentemente integrata con le soluzioni per la gestione digitale dei dati sanitari.
In particolare, presso lo stand di EMC nel Pad.8, saranno presentate:
  • la soluzione InfoCert di Firma Remota con autenticazione mediante generatore di password temporanee (OTP).
  • le soluzioni di Enterprise Content Management di KLever, società di consulenza tecnologica acquisita al 100% da InfoCert a fine 2009 e focalizzata su soluzioni per la gestione dei contenuti e della conoscenza nelle moderne organizzazioni, con particolare riguardo al mondo bancario e farmaceutico.
Presso la postazione nella Piazza dell’Innovazione, InfoCert rilascerà le caselle Legalmail di Posta Elettronica Certificata e la soluzione di Firma Remota con autenticazione via OTP, appena descritta.
InfoCert, infine, è ospite della Azienda ULSS N. 8 Asolo (TV). nel padiglione 7, dedicato al mondo della Sanità.
Proprio sul tema della dematerializzazione in questo settore sarà incentrato l’intervento “Conservazione sostitutiva di documenti clinici digitali” con un rappresentante della Direzione Marketing e Sviluppo Mercato InfoCert, che parteciperà al Workshop “Applicazioni e sviluppo del Fascicolo Sanitario Elettronico”, che si terrà mercoledì 19 maggio dalle 15,30 alle16,30.
InfoCert S.p.A. è il Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A., con un capitale sociale di 25.292.700,00 euro ed un fatturato 2009 di 30 milioni di euro, eroga servizi di gestione documentale (LegalCycle), conservazione sostitutiva a norma dei documenti (LegalDoc), certificazione e sicurezza digitale (LegalCert), gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail),formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR) e la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm).

Nel dicembre 2009 l’offerta di InfoCert si arricchisce grazie all’acquisizione al 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata su soluzioni di Enterprise Content Management (ECM).


Dematerializzazione documentale in Sanità: siglato l’accordo tra InfoCert e Linkverse

InfoCert e Linkverse per la gestione digitale dei dati sanitari e
la dematerializzazione dei flussi documentali nel settore sanitario

Roma, 3 maggio 2010 – InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con tre milioni di certificati di firma digitale, trecentomila caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre duecento milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, annuncia di aver siglato un accordo di partnership con Linkverse, società d’informatica focalizzata sui sistemi a supporto del settore sanitario.


L’accordo di collaborazione tra InfoCert e Linkverse porterà alla definizione di un’offerta in grado di garantire la completa digitalizzazione dei flussi informativi sanitari, attraverso soluzioni specifiche, utili alla gestione e alla conservazione di esami, referti e documenti specifici di settore. Le due società andranno dunque ad integrare la propria specifica offerta, garantendo ai clienti del settore sanitario e ospedaliero massima professionalità, innovazione di progetto e tecnologia all’avanguardia.

Costituita nel febbraio 2008, Linkverse opera nel mercato della gestione dei dati sanitari, disponendo di una suite di soluzioni affidabili, modulari, scalabili e standardizzate, in grado di gestire tutte le problematiche connesse al loro workflow: oltre alla gestione dei flussi di documenti e referti, Linkverse dispone di sistemi specifici per le immagini radiologiche (RIS/PACS), per la loro visualizzazione e comunicazione anche a distanza, gestione e archiviazione a breve, medio e lungo termine, masterizzazione su CD, DVD e Blu Ray (archiviazione, backup o consegna al paziente).

“La liberazione di uffici e organizzazioni dai flussi e dai volumi di carta è ormai un processo irreversibile per numerose ragioni: efficienza e controllo delle procedure, conservazione e sicurezza delle informazioni, risparmio di tempo e risorse, rispetto per l’ambiente – dichiara Fabiana Vudafieri, Direttore Marketing e Sviluppo Mercato di InfoCert – InfoCert ritiene che il settore della sanità sia uno dei più ricettivi e si rivolge ad esso con un’offerta specifica, puntando su operazioni strategiche mirate, come l’odierna partnership siglata con Linkverse”.

InfoCert è altamente specializzata nei servizi di Certificazione Digitale e Gestione dei documenti in modalità elettronica, in grado di garantire ai propri clienti la piena innovazione nei processi di gestione del patrimonio documentale. Progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico di dematerializzazione dei processi documentali, attraverso componenti di gestione documentale, conservazione sostitutiva, firma digitale, posta elettronica certificata e gestione di modulistica elettronica. L’azienda si propone con tre componenti di offerta: consulenza (nell’individuazione delle aree di intervento e nel supporto in fase di implementazione delle soluzioni), tecnologia (offrendo soluzioni modulari, affidabili e sicure, ad alta qualità tecnologica e applicativa) e famiglie di servizi ASP, basate su tecnologia di ultima generazione

“La partnership con InfoCert – dichiara Flavio Navari, Amministratore Delegato di Linkverse – ci consente di offrire soluzioni in grado di coprire interamente ed efficientemente il flusso di lavorazione delle immagini radiologiche, dei documenti sanitari e dei processi ad essi associati: dalla creazione delle informazioni esclusivamente in formato digitale, alla loro certificazione e conservazione nel tempo”.

InfoCert S.p.A. è il Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A., con un capitale sociale di 25.292.700,00 euro ed un fatturato 2009 di 30 milioni di euro, eroga servizi di gestione documentale (LegalCycle), conservazione sostitutiva a norma dei documenti (LegalDoc), certificazione e sicurezza digitale (LegalCert), gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail),formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR) e la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm).

Nel dicembre 2009 l’offerta di InfoCert si arricchisce grazie all’acquisizione al 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata su soluzioni di Enterprise Content Management (ECM).


Legalmail HUB: da InfoCert arriva la soluzione per gestire più di 50 caselle Legalmail da una sola consolle

Roma, 22 aprile 2010 – InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con tre milioni di certificati di firma digitale, 300.000 caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre duecento milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, annuncia la disponibilità di Legalmail HUB, la soluzione pensata per Associazioni di Categoria, Agenzie di Pratiche, Studi Professionali e Commercialisti che vogliano offrire un servizio di presidio PEC ai loro associati e clienti.
Da una sola consolle, Legalmail HUB consente infatti la visualizzazione del traffico di oltre 50 caselle di PEC, utilizzabili direttamente via webmail, nonché, a richiesta, l’attivazione di nuove caselle Legalmail con 1Gb di spazio e 1Gb di Archivio di Sicurezza ciascuna, aperte anche alla ricezione di messaggi non certificati.
Punti di forza di Legalmail HUB sono efficienza, affidabilità e sicurezza. Massima attenzione è dedicata alla privacy dei titolari dei domicili informatici e alla riservatezza delle credenziali di accesso, modificabili solo ed esclusivamente dai proprietari delle caselle. Il gestore dell’HUB, grazie agli appositi filtri sulla lista di caselle presidiate, può scegliere di visualizzare solo i domicili elettronici contenenti messaggi nuovi o non ancora letti, evidenziare le caselle con credenziali modificate, inserire in automatico nella gestione le caselle attivate direttamente dall’HUB.
“Legalmail HUB è una soluzione pratica e facile da utilizzare, pensata per agevolare tutti coloro che, previa autorizzazione del titolare, scelgano di gestire i domicili elettronici di clienti e associati per le comunicazioni a valore legale – commenta Fabiana Vudafieri, Direttore Marketing e Sviluppo Mercato – InfoCert, sempre aggiornata sui cambiamenti normativi, dimostra anche in questo caso di essere un valido supporto nella semplificazione delle misure di adeguamento previste per legge”
Legalmail HUB è disponibile sia in versione base, sia in versione standard. La prima offre una configurazione iniziale che permette il presidio di 50 caselle PEC cui aggiungere eventualmente blocchi da 20 caselle. Alle funzionalità della versione base, Legalmail HUB standard prevede la possibilità di attivare direttamente dall’HUB nuove caselle Legalmail per conto terzi, svincolando i singoli titolari da ogni incombenza amministrativa e organizzativa.
InfoCert S.p.A. è il Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A., con un capitale sociale di 25.292.700,00 euro ed un fatturato 2009 di 30 milioni di euro, eroga servizi di gestione documentale (LegalCycle), conservazione sostitutiva a norma dei documenti (LegalDoc), certificazione e sicurezza digitale (LegalCert), gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail),formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR) e la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm).
Nel dicembre 2009 l’offerta di InfoCert si arricchisce grazie all’acquisizione al 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata su soluzioni di Enterprise Content Management (ECM).

InfoCert porta la digitalizzazione dei processi bancari alla 6° edizione di ABI Lab

Milano, 23-24 marzo – Palazzo Mezzanotte
Roma, 18 marzo 2010 – InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con tre milioni di certificati di firma digitale, trecentomila caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre duecento milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, partecipa all’edizione 2010 di ABI Lab, l’appuntamento annuale dedicato all’approfondimento delle tematiche legate al ruolo dell’ICT nel settore bancario e al confronto tra i maggiori player del settore. L’edizione di quest’anno sarà dedicata in particolare alla Banca Estesa.
InfoCert ha sviluppato un’offerta di soluzioni per la completa gestione in formato elettronico dei documenti e dei processi bancari, con pieno valore legale, declinata in famiglie di prodotti e soluzioni all’avanguardia, basate su tecnologia di ultima generazione. La partecipazione di InfoCert ad ABI Lab evidenzia oggi l’impegno dell’azienda nell’incontrare le banche con un’offerta modellata sulle loro specifiche esigenze, nel pieno rispetto delle normative che regolamentano il settore e nella consapevolezza che l’innovazione tecnologica costituisca una leva fondamentale per lo sviluppo competitivo nel nostro paese.
Proprio su questi temi sarà centrato l’intervento di Serafino D’Ignazio, Product Marketing Manager dell’azienda, dal titolo “L’approccio digitale alla gestione dei processi bancari e gli strumenti per la banca estesa”, che si terrà il 23 marzo alle ore 14.30 nell’area case study dedicata alla dematerializzazione. Sarà l’occasione per comprendere come, e con quali strumenti, è oggi possibile garantire una gestione digitale del patrimonio informativo e dei flussi documentali nel contesto bancario, con notevoli benefici in termini di qualità del lavoro e dei servizi offerti.
Per entrare maggiormente nel concreto e toccare con mano i vantaggi della banca paperless, InfoCert sarà inoltre presente nell’area demo, in partnership con EMC. In particolare, verrà presentata una soluzione utile alla completa dematerializzazione del flusso di richieste di servizi accessori al conto corrente che richiedano la firma da parte del richiedente di specifiche condizioni contrattuali. Più in dettaglio, a titolo esemplificativo dei molti casi di applicazione, sarà mostrata la richiesta di una nuova carta di credito da parte del titolare di un conto corrente in possesso di un dispositivo OTP (One Time Password) rilasciato dalla banca.
InfoCert S.p.A. è il Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A., con un capitale sociale di 25.292.700,00 euro ed un fatturato 2009 di 30 milioni di euro, eroga servizi di gestione documentale (LegalCycle), conservazione sostitutiva a norma dei documenti (LegalDoc), certificazione e sicurezza digitale (LegalCert), gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail),formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR) e la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm).
Nel dicembre 2009 l’offerta di InfoCert si arricchisce grazie all’acquisizione al 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata su soluzioni di Enterprise Content Management (ECM).