Archivi tag: PEC

InfoCert continua ad innovare e annuncia la nuova funzionalità di Legalmail. Nasce FattureBtoB, il nuovo servizio aggiuntivo di Legalmail per le fatture elettroniche passive ricevute dagli operatori privati: InfoCert è il primo gestore a integrarlo direttamente nella PEC.

Il servizio, già incluso nelle caselle Legalmail in versione Silver o Gold, è in promo gratuita per 6 mesi per i titolari di tutte le altre tipologie di caselle

Roma, 28 febbraio 2017InfoCert, società Gruppo Tecnoinvestimenti SpA e Certification Authority a livello europeo, annuncia FattureBtoB, il nuovo servizio di visualizzazione delle fatture elettroniche passive in ambito business-to-business, da oggi disponibile nella propria soluzione di Posta Elettronica Certificata Legalmail.

Dallo scorso gennaio, soggetti privati possono emettere e inviare, utilizzando la posta certificata, le proprie fatture elettroniche ad altri soggetti privati, come già previsto per la fatturazione elettronica alla P.A.: in pratica, la fattura mandata via PEC da un’impresa o un professionista transita attraverso il sistema di interscambio di SOGEI[1] e raggiunge l’indirizzo PEC del destinatario privato chiamato al pagamento.

La normativa prevede che le fatture siano inviate in allegato alla mail certificata in formato XML che non è direttamente leggibile dal destinatario senza un opportuno software per la visualizzazione.

Il nuovo servizio di InfoCert – il primo sul mercato ad essere direttamente integrato nella PEC – consente agli utenti della casella Legalmail di individuare rapidamente le mail certificate in ingresso contenenti fatture elettroniche e di poterle visualizzare correttamente, scongiurando così il rischio di trascurarli o addirittura di percepirli come spam o virus, evitando  così di poter apparire insolvente o coinvolto in potenziali contenziosi.

Il servizio Fatture B2B è incluso nelle versioni Gold e Silver della casella pec senza oneri aggiuntivi, e reso disponibile in via promozionale anche per le altre versioni (da oggi fino al 31 Agosto 2017). L’attivazione del nuovo servizio è opzionale e configurabile in ogni momento attraverso il pannello di impostazioni della casella.  Al termine del periodo promozionale i clienti potranno mantenere attivo il servizio effettuando l’upgrade alla versione Silver o Gold.

I vantaggi però non finiscono qui: è infatti già previsto un serrato piano di evoluzione per il nuovo servizio.  Entro la fine di marzo gli utenti Legalmail avranno anche la possibilità di accettare o rifiutare le fatture elettroniche passive  in arrivo.

Attraverso un semplice pannello contenente due bottoni “Accetta-Rifiuta”, i clienti Legalmail potranno rispondere direttamente via PEC generando automaticamente l’allegato in formato XML necessario al dialogo con il sistema di SOGEI.

“È facilmente intuibile come l’individuazione, lo smistamento e la leggibilità delle fatture passive, che FattureBtoB di Legalmail assicura in modo semplice e immediato, costituiscano uno strumento prezioso per la loro corretta gestione. Soprattutto per PMI e professionisti che – a prescindere dalle proprie scelte – dovranno presto confrontarsi­ con la crescente diffusione della fatturazione business-to-business. È prevedibile, infatti, che le aziende più strutturate inizieranno ad utilizzarla sempre di più sia per uniformare la modalità di fatturazione a quella già adoperata verso la PA, sia per i vantaggi fiscali offerti loro dalla normativa. In questo scenario, anche con il rilascio di questo servizio, InfoCert si conferma al fianco delle imprese sostenendole in quel percorso di Digital Transformation indispensabile per le loro competitività e crescita” spiega Danilo Cattaneo, Amministratore Delegato  di InfoCert.

___________________________________________________________________________

InfoCert SpA

InfoCert, Gruppo Tecnoinvestimenti, è leader del mercato italiano dei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione nonché una delle principali Certification Authority a livello europeo per i servizi di Posta Elettronica Certificata, Firma Digitale e per la conservazione digitale dei documenti. InfoCert è inoltre gestore accreditato AgID dell’identità digitale di cittadini e imprese nell’ambito di SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale).

Le certificazioni di qualità ISO 9001, 27001 e 20000 testimoniano l’impegno di InfoCert ai massimi livelli nell’erogazione dei servizi e nella gestione della sicurezza. Inoltre il Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni InfoCert è certificato ISO/IEC 27001:2013 per le attività EA:33-35.

InfoCert è un Provider di servizi di Digital Trust pienamente conformi ai requisiti introdotti dal Regolamento eIDAS (regolamento UE 910/2014). In particolare, la società ha ricevuto la certificazione di Qualified Trust Service Provider per il servizio di Marcatura Temporale, a conferma che i processi di erogazione del servizio sono conformi con gli standard ETSI EN 319 401.

InfoCert è azionista al 35% di Sixtema, il partner tecnologico del mondo CNA.

Gruppo Tecnoinvestimenti

Il Gruppo Tecnoinvestimenti ha registrato, su base pre-consuntiva, un fatturato Pro Forma 2016 pari a 160,5 milioni di Euro e un EBITDA Pro Forma pari a 35,1 milioni di Euro ed è quotata al segmento STAR della Borsa di Milano. Il Gruppo è tra gli operatori leader in Italia nelle tre aree di business: Digital Trust, Credit Information & Management e Sales & Marketing Solutions.

La Business Unit Digital Trust è composta di InfoCert e Visura, che distribuisce principalmente verso professionisti i prodotti e servizi di InfoCert.

La Business Unit Credit Information & Management, in cui operano le società Ribes, Assicom e le loro controllate, offre  banche, società assicurative e società non-finanziarie dei servizi a supporto dei processi decisionali come informazioni camerali e immobiliari, report aggregati, rating sintetici, modelli decisionali, perizie e valutazioni immobiliari con particolare riferimento all’ambito dell’erogazione, valutazione e recupero del credito.

La Business Unit Sales & Marketing Solutions, attraverso la società Co.Mark, offre soluzioni e strumenti per accompagnare le piccole e medie aziende verso l’espansione geografica oltre confine.

Per maggiori informazioni:

 

Ufficio Stampa InfoCert

BMP Comunicazione per InfoCert

team.infocert@bmpcomunicazione.it

Pietro Barrile (320.7008732) – Michela Mantegazza (328.1225838) – Francesco Petrella (345.2731667)

 

Media Room InfoCert:

http://mediaroom.infocert.it/

www.infocert.it

 

Ufficio Stampa Tecnoinvestimenti

Carla Piro Mander

Tel: +39 349 416 2902

www.tecnoinvestimenti.it

[1] società di Information and Communication Technology del Ministero dell’Economia e delle Finanze che coordina lo scambio dei documenti tra le controparti

CON I CORSI E-LEARNING DI INFOCERT LA DIGITALIZZAZIONE È DAVVERO ALLA PORTATA DI TUTTI!

Semplice, rapida e autorevole: è la formazione online ideata e realizzata da InfoCert per il personale di segreterie amministrative, PMI, studi professionali e grandi aziende.

Al via i training su Posta Elettronica Certificata, Firma Digitale, Fatturazione Elettronica e Conservazione

Roma, 29 ottobre 2014InfoCert, Certification Authority leader di mercato con più di cinque milioni e mezzo di certificati di Firma Digitale, un milione e quattrocentomila caselle di Posta Elettronica Certificata, circa seicento milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva e oltre diecimila clienti per il servizio di Fatturazione Elettronica verso la PA, lancia i corsi di formazione online sulle tecnologie per la digitalizzazione a norma mettendo a disposizione degli utenti la propria esperienza normativa e di processo.

I primi corsi a debuttare, ognuno della durata di 60’ e conformi agli standard SCORM 2004 e AICC sono i quattro focalizzati rispettivamente su: PEC posta elettronica certificata, Firma Digitale, Fatturazione Elettronica e Conservazione sostitutiva. I partecipanti miglioreranno la conoscenza delle normative, comprenderanno i vantaggi dell’utilizzo dei servizi a norma e ne perfezioneranno l’uso operativo. Al termine di ogni modulo didattico gli utenti dovranno sostenere un test finale per ricevere la certificazione di completamento del corso da parte di InfoCert.

I corsi sono acquistabili sul sito ecommerce.infocert.it: i moduli di Pec e Firma sono disponibili a Euro 39,90, mentre gli altri due al prezzo di Euro 49,90. Per chi lo desidera, è possibile scegliere la formula Master, cioè il percorso formativo comprensivo di tutti e quattro i corsi al prezzo di Euro 139,90.

Alle grandi organizzazioni, che desiderano diffondere la conoscenza e favorire l’utilizzo delle tecnologie digitali, è dedicata invece l’offerta Enterprise: personalizzabile e corredabile con un numero maggiore di demo, approfondimenti e simulazioni particolarmente coinvolgenti.

L’offerta di formazione per le aziende prevede la possibilità di personalizzare i corsi e un servizio di reportistica che permette di monitorare lo stato di avanzamento della fruizione dei corsi e il completamento dei test.

L’offerta di formazione per le organizzazioni è in grado di fornire strumenti di apprendimento personalizzati per i dipendenti ed un’accurata reportistica per garantire la corretta fruizione dei corsi ed un efficace apprendimento. In questo modo, sarà possibile – per l’organizzazione committente – assicurarsi l’utilizzo corretto ed efficiente degli strumenti di digitalizzazione a norma da parte dei propri dipendenti.

“Il nostro impegno nella formazione online nasce dalla precisa volontà di fornire agli utenti strumenti rapidi ed efficaci per colmare il gap di competenze sulle tecnologie di digitalizzazione a norma – dichiara Pierpaolo Benintende, Direttore Marketing di InfoCert – Abbiamo costruito i nostri corsi con l’obiettivo di spiegare in maniera semplice, essenziale e professionale l’uso e il contesto normativo legato ai servizi di PEC, firma digitale, conservazione e fatturazione elettronica, in modo che l’apprendimento avvenga in modo naturale e renda i partecipanti sin da subito confidenti sulle tematiche trattate, con l’ulteriore vantaggio che, al termine del corso si ottiene un attestato di partecipazione che certifica il completamento del corso”.

Così segreterie amministrative, piccoli imprenditori, collaboratori all’interno di studi professionali, professionisti e dipendenti di aziende piccole e grandi, presto non avranno più segreti nell’uso delle soluzioni di dematerializzazione: un modo per rendere più leggero il proprio lavoro, mettere a frutto l’investimento fatto in questo tipo di strumenti e coglierne appieno le opportunità che offrono, sfatando l’idea di doverli usare per mero obbligo aziendale o di legge.

InfoCert S.p.A.

InfoCert S.p.A. è una delle maggiori Certification Authority a livello europeo per la firma digitale, leader in Europa per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti e gestore di Posta Elettronica Certificata leader in Italia. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A. eroga servizi per la gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail), la certificazione e la sicurezza digitale (LegalCert), la conservazione digitale a norma dei documenti (LegalDoc), l’integrazione dei servizi a norma con le applicazioni del cliente, con infrastruttura in cloud (LegalCloud), il servizio di fatturazione elettronica (Legalinvoice). InfoCert è azionista al 25% di Sixtema, il partner tecnologico per il comparto artigianale e le PMI del mondo CNA.

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa InfoCert

ufficiostampa@infocert.it

BMP Comunicazione per InfoCert

team.infocert@bmpcomunicazione.it

Pietro Barrile (320.7008732) – Michela Mantegazza (328.1225838) – Francesco Petrella (345.2731667)

Media Room InfoCert: http://mediaroom.infocert.it/

INFOCERT PRESENTA LEGALMAIL ENTERPRISE

PER OTTIMIZZARE LA GESTIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA NELLE ORGANIZZAZIONI COMPLESSE

La soluzione, nativa per la PEC, organizza e smista tutte le comunicazioni “a norma”
rendendole fruibili come messaggi di posta tradizionali
Roma, 29 aprile 2014InfoCert(www.infocert.it), Certification Authority e leader di mercato con più di cinque milioni e mezzo di certificati di firma digitale, un milione e quattrocentomila caselle di Posta Elettronica Certificata e circa quattrocentocinquanta milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, presenta Legalmail Enterprise, la soluzione semplice e innovativa pensata per rispondere a tutte le necessità di gestione dei flussi di posta elettronica certificata nelle organizzazioni complesse, quali imprese, pubbliche amministrazioni, associazioni e ordini.
La soluzione coniuga efficacemente la facilità d’uso della posta elettronica e la gestione della complessità organizzativa tipica delle strutture pubbliche e private di medio grandi dimensioni.
Legalmail Enterprise consente di definire privilegi di accesso alla casella e definire regole di visibilità differenziata tra le varie strutture dell’organizzazione.
Grazie a queste caratteristiche è possibile superare il classico limite delle normali caselle di PEC che prevedono il presidio della casella limitato ad un solo utente.
Con Legalmail Enterprise è possibile “cucire” perfettamente la gestione della PEC nell’organizzazione come in  un  vero e proprio processo documentale sia nei flussi interni che nelle relazioni con gli stakeholder. Con il meccanismo degli account virtuali, è possibile trasferire la gestione dei messaggi agli uffici di competenza in maniera manuale, oppure attraverso filtri e regole automatiche e all’applicazione di etichette. Grazie a un sistema intelligente di gestione delle notifiche, le ricevute di accettazione e consegna vengono automaticamente collegate al messaggio inviato senza intasare la inbox, rendendo la consultazione delle caselle semplice e immediata.
Attraverso una consolle di amministrazione, il responsabile può gestire e organizzare, secondo le specifiche esigenze e in totale autonomia, l’utilizzo delle caselle PEC, nonché della rubrica e dei messaggi, attraverso la definizione di profili e ruoli e attribuendo alle varie figure in azienda diversi livelli di visibilità e operatività.
I vantaggi sono tanti e immediati: più caselle PEC possono essere consultate contemporaneamente da più utenti ognuno con profili di visibilità e operatività diversi, così da rendere il presidio dell’account costante e scongiurare i rischi di intempestività. I messaggi PEC – di qualunque gestore – vengono visualizzati nel loro contenuto originario  e, dunque, subito riconoscibili e riconducibili agli specifici referenti.
Legalmail Enterprise è disponibile come servizio erogato da remoto oppure come piattaforma software da installare presso il cliente. Il tutto con la garanzia della sicurezza intrinseca del canale PEC, della piena integrazione con la conservazione a norma e della possibilità di controllare centralmente ed in tempo reale l’accesso ai dati da parte degli utenti.
“La Posta Elettronica Certificata, di cui inizialmente le imprese si sono dotate per adempiere a un mero obbligo normativo, se ben gestita e integrata nei processi aziendali può diventare a tutti gli effetti uno strumento a sostegno del business e della crescita aziendale – spiega Pierpaolo Benintende, Direttore Marketing di InfoCert – Per questo abbiamo pensato di dar vita a una piattaforma Enterprise, flessibile e scalabile, capace di integrare  le comunicazioni via PEC nei dei flussi organizzativi: una grande opportunità per aumentare efficienza, risparmio ed evitare l’esposizione ai rischi di compliance normativa che il mancato governo di tali processi può comportare.”
Per saperne di più: www.infocert.it

A INFOCERT IL PREMIO “INNOVATION AWARD” 2013 DI VASCO: LEGALMAIL PRIMA PEC IN ITALIA A INTEGRARE MYDIGIPASS.COM


La prima Certification Authority italiana è stata premiata per il suo approccio
innovativo e lungimirante al tema della sicurezza da offrire agli utenti
Roma, 10 luglio 2013InfoCert (www.infocert.it), il primo Ente Certificatore in Italia con quattro milioni e mezzo di certificati di firma digitale, un milione di caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre quattrocentocentocinquanta milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, ha ricevuto il premio Innovation Award 2013 di VASCO Data Security in quanto prima realtà italiana da aver implementato MYDIGIPASS.COM nel proprio servizio di Posta Elettronica Certificata (PEC) Legalmail.
Dallo scorso mese di aprile, i titolari di casella di posta Legalmail hanno infatti la possibilità di accedere al proprio account anche utilizzando MYDIGIPASS.COM, la soluzione di VASCO che elimina la gestione delle password e rende più comoda la procedura di accesso alle applicazioni web.
L’Innovation Award è un riconoscimento che ogni anno VASCO conferisceal progetto che più di ogni altro, tra quelli realizzati dai propri clienti, dimostra di avere caratteristiche di innovazione e lungimiranza in tema di sicurezza offerta agli utenti – dichiara Jan Valcke, Presidente e COO di VASCO Data Security – Quest’anno siamo particolarmente fieri di premiare InfoCert, con cui collaboriamo da diversi anni e che ha sempre mostrato forte determinazione nel garantire ai clienti i massimi livelli di servizio accompagnati da elevati standard di sicurezza”
Sostituendo le password statiche con una procedura di strong authentication effettuata con articolate password usa e getta, temporanee e non riutilizzabili, MYDIGIPASS.COM consente di effettuare la procedura di accesso sia direttamente dal sito Legalmail, utilizzando un apposito tasto, sia dalla piattaforma MYDIGIPASS.COM. Quest’ultima, infatti, presenta un pannello di avvio (launchpad) dal quale gli utenti possono accedere a tutte le proprie applicazioni web, comprese quelle che, come Legalmail, incorporano il tasto dedicato: per queste, essendo prevista un’unica procedura di autenticazione, non è più necessario memorizzare intere liste di password.
Grazie a questa soluzione, i clienti di InfoCert – aziende, imprese, associazioni, amministrazioni pubbliche e professionisti, per un totale di circa 1.000.000 di caselle attive – non hanno più bisogno di assistenza per quanto riguarda il recupero delle password, con un incremento della comodità d’uso del servizio.
“Siamo orgogliosi di ricevere da VASCO questo riconoscimento, che attesta l’impegno profuso da InfoCert nel rendere sempre più competitiva la propria offerta: l’adozione di MYDIGIPASS.COM ci consente oggi di offrire ai titolari di Legalmail un servizio ancora più efficiente nella fase di accesso – dichiara Danilo Cattaneo, Direttore Generale di InfoCert – Il nostro impegno per far evolvere le nostre soluzioni si fonda sia su una costante attività di sviluppo interno di nuovi prodotti e features, sia nella selezione di partner d’alto livello con cui creare valore aggiunto per i nostri clienti. Ed è questo il caso di VASCO.
Il premio, opera d’arte dell’artista belga Inge Dewilde, è stato consegnato a Pierpaolo Benintende, Direttore Marketing e Sviluppo Mercato di InfoCert.
InfoCert S.p.A.
InfoCert S.p.A. è leader a livello europeo per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata ed è la prima Certification Authority in Italia per la firma digitale. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A. eroga servizi per la gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail), la certificazione e la sicurezza digitale (LegalCert), la conservazione digitale a norma dei documenti (LegalDoc), la gestione documentale (LegalCycle), la formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR), la gestione informatica dei registri di protocollo, dei flussi documentali, dei processi e degli atti deliberativi delle Pubbliche Amministrazioni (LegalWork) e, infine, la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm). InfoCert è azionista al 25% di Sixtema, il partner tecnologico per il comparto artigianale e le PMI del mondo CNA.
Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa InfoCert
BMP Comunicazione per InfoCert
team.infocert@bmpcomunicazione.it
Pietro Barrile (320.7008732) – Michela Mantegazza (328.1225838) – Francesco Petrella (345.2731667)
Media Room InfoCert: http://mediaroom.infocert.it/