Per gli utenti Legalmail, InfoCert adotta MYDIGIPASS.COM: l’accesso comodo e sicuro ai siti web


È operativa la possibilità di utilizzo di MYDIGIPASS.COM, la soluzione di VASCO che elimina la gestione delle password e rende più comoda la procedura di accesso alle applicazioni web
Milano, 15 aprile 2013 – Da oggi gli utenti di Legalmail, il servizio di Posta Elettronica Certificata di InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con quattro milioni e mezzo di certificati di firma digitale, novecentomila caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre quattrocentocinquanta milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, potranno beneficiare di una ulteriore procedura di accesso attraverso il servizio MYDIGIPASS.COM di VASCO Data Security International, Inc. (Nasdaq: VDSI) (www.vasco.com), società leader nel settore dei software di sicurezza e specializzata in prodotti di autenticazione. 
MYDIGIPASS.COM si basa sulla tecnologia DIGIPASS di VASCO, che sostituisce le password statiche con una procedura di strong authentication effettuata con articolate password usa e getta, temporanee e non riutilizzabili. 
Una volta creato un profilo personale sulla piattaforma, gli utenti potranno effettuare la procedura di accesso basata su strong authentication direttamente dal sito Legalmail, utilizzando l’apposito tasto MYDIGIPASS.COM, oppure dalla piattaforma stessa. Quest’ultima, infatti, presenta un pannello di avvio (launchpad) dal quale gli utenti possono accedere a tutte le proprie applicazioni web, comprese quelle che, come Legalmail, incorporano il tasto MYDIGIPASS.COM: per queste, essendo prevista un’unica procedura di autenticazione, non è più necessario memorizzare intere liste di password. 
La procedura di strong authentication può essere effettuata usando uno dei milioni di DIGIPASS pronti a essere attivati: i DIGIPASS sono incorporati nei PC, nei dispositivi mobili o in processori chip portatili, sono disponibili in dispositivi DIGIPASS+ (autenticatori DIGIPASS delle banche dotati di due profili: il primo per le transazioni bancarie e il secondo utilizzabile per applicazioni di terze parti), in carte di identità elettroniche o attraverso un’App per dispositivi mobili scaricabile gratuitamente dal portale. In fase di autenticazione l’App funziona sia per la generazione di password usa e getta sia per l’accesso semplice e immediato tramite la scansione di un codice QR. 
Per tutte le altre applicazioni che ancora non integrano il tasto MYDIGIPASS.COM, invece, la piattaforma offre un archivio di password che consente agli utenti di memorizzare in modo criptato le proprie credenziali, evitando il rischio di scriverle o conservarle in documenti elettronici. Le password vengono memorizzate in modo sicuro ed è possibile accedervi solo con la combinazione tra il PIN dell’utente e la sua one-time password generata dal DIGIPASS.
MYDIGIPASS.COM, in definitiva, offre agli utenti un singolo punto di accesso rapido, comodo e sicuro a tutti i propri siti web, con funzionalità di bookmark che consentono di organizzarli.
Per noi l’attenzione al miglioramento del servizio, in tutte le sue componenti, è sempre una priorità dichiara Danilo Cattaneo, Direttore Generale di InfoCerte grazie all’integrazione di MYDIGIPASS.COM in Legalmail abbiamo la possibilità di garantire un duplice valore aggiunto ai nostri clienti, ossia il potenziamento della sicurezza degli accessi e un’esperienza di utilizzo del servizio ancora più comoda e soddisfacente”.
Sono diversi i vantaggi che l’integrazione di MYDIGIPASS.COM comporta per InfoCert, i cui clienti Legalmail sono essenzialmente costituiti da aziende, imprese, associazioni, amministrazioni pubbliche e professionisti, per un totale di circa 900.000 caselle attive. Gli utenti finali non avranno più bisogno di assistenza per quanto riguarda il recupero delle password, con un incremento della comodità d’uso del servizio. 
Abbiamo da pochissimo lanciato una nuova e più avanzata versione di MYDIGIPASS.COM rendendola allo stesso tempo disponibile, per la prima volta, anche in lingua italiana – commenta Jan Valcke, Presidente e COO di VASCO Data Security – Siamo orgogliosi della preferenza accordata a MYDIGIPASS.COM da una società della natura di InfoCert, costantemente impegnata sul fronte della sicurezza dei suoi servizi, in quanto attesta la validità della nostra soluzione e ci conforta sulle possibilità di espansione nel mercato italiano”. 
Intel è da sempre  impegnata a fornire un ambiente online sicuro e protetto per una pluralità di utenti: consumatori, imprese, enti e professionisti – commenta George Thangadurai, General Manager, PC Client Services Intel Corporation – La tecnologia Intel® Identity  Protection – integrata in tutti gli Ultrabook ed altri PC basati su processori Intel Core®  – combinata con la soluzione MYDIGIPASS.COM di VASCO permetterà agli utenti di InfoCert di accedere alla propria casella Legalmail in modo ancor più semplice e veloce, senza tutti gli inconvenienti che possono derivare dalla gestione di molteplici password”.
InfoCert S.p.A.
InfoCert S.p.A. è il Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A., con un capitale sociale di 17.704.890,00 euro, eroga servizi per la gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail), la certificazione e la sicurezza digitale (LegalCert), la conservazione digitale a norma dei documenti (LegalDoc), la gestione documentale (LegalCycle), la formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR), la gestione informatica dei registri di protocollo, dei flussi documentali, dei processi e degli atti deliberativi delle Pubbliche Amministrazioni (LegalWork) e, infine, la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm). InfoCert è infine azionista al 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata su soluzioni di Enterprise Content Management (ECM), e al 25% di Sixtema, il partner tecnologico per il comparto artigianale e le PMI del mondo CNA.
Informazioni su VASCO
VASCO è un fornitore leader di soluzioni e servizi di strong authentication e di firma elettronica, specializzato in applicazioni di sicurezza Internet e transazioni sicure. VASCO si è posizionata come società software globale per la sicurezza Internet, con una base clienti di circa 10.000 aziende in più di 100 Paesi, tra cui circa 1.700 istituzioni finanziarie internazionali. I principali mercati in cui opera VASCO sono il settore finanziario, la sicurezza aziendale, l’e-commerce e l’e-government.
Questo documento può contenere marchi di VASCO Data Security International, Inc. e di sue società controllate, tra cui VASCO, il logo “V” di VASCO, DIGIPASS, VACMAN, aXsGUARD e IDENTIKEY.
Per ulteriori informazioni alla stampa:
BMP Comunicazione
Pietro Barrile 320.7008732
Michela Mantegazza 328.1225838
Francesco Petrella 345.2731667

IMPORTANTI RICONOSCIMENTI DI ABI LAB A DUE PROGETTI PAPERLESS REALIZZATI DA INFOCERT PER FINDOMESTIC E WEBANK


I premi sono stati attribuiti ai due istituti nel corso dell’ABI Lab Connecting Conference   
Roma, 11 marzo 2013 – InfoCert, il primo Ente Certificatore in Italia con quattro milioni e mezzo di certificati di firma digitale, novecentomila caselle di Posta Elettronica Certificata e oltre quattrocentocentocinquanta milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva,  annuncia che nel corso della 9ª edizione dell’ABI Lab Connecting Conference – focalizzata sull’evoluzione dei processi, dei modelli organizzativi e dei servizi nel mondo bancario – sono stati assegnati importanti riconoscimenti a due progetti paperless, rispettivamente di Findomestic e WeBank, realizzati da InfoCert in qualità di partner tecnologico.
A WeBank, banca online del Gruppo Bipiemme, è stato attribuito il Premio “L’innovazione interna e di processo” per il Progetto “Libro Firma Digitale”, mentre a Findomestic è stata assegnata una menzione speciale “Innovazione per il Cliente Retail” per il progetto “Firma digitale: Credito 100% on Line”, nella categoria “La Banca al servizio del cliente”.
Il progetto paperless realizzato per conto di Findomestic ha così definito nuovi processi di vendita a distanza, via web, dei propri prodotti.
Grazie all’utilizzo di strumenti di certificazione quali firma digitale remota, marca temporale e conservazione elettronica dei documenti, sono stati conseguiti il potenziamento drastico del canale di vendita web, un significativo miglioramento dell’esperienza per clienti esistenti e potenziali, maggiori livelli di efficienza con sgravi delle attività svolte in filiale e azzeramento dei casi di non conformità per difetto di firma, concreti risparmi economici. Tutto con completa eliminazione della produzione e lavorazione di documenti cartacei.
Con il Progetto Libro Firma Digitale, mediante l’adozione di una piattaforma innovativa, WeBank ha dotato i manager di prima e seconda linea di un certificato qualificato di firma digitale, utilizzabile da remoto e richiamabile da un tablet: ciascun manager riceve e approva, così, su tale dispositivo tutti i documenti interni che necessitano di una firma. Il progetto ha generato processi paperless end-to-end: dalla composizione del documento alla sua firma, fino alla sua conservazione non è più necessario produrre alcun foglio di carta, in quanto tutte le fasi avvengono con strumenti digitali. La banca ha così eseguito una diffusione della cultura paperless presso i decision maker, con incidenza in maniera trasversale su tutte le aree dell’organizzazione.
“Desidero esprimere le mie sincere felicitazioni a Findomestic e WeBank per i riconoscimenti ottenuti in ABI Lab grazie a due progetti cui abbiamo dedicato il nostro massimo impegno in qualità di ideatori e partner tecnologici – spiega Danilo Cattaneo, Direttore Generale di InfoCert– A Findomestic e WeBank va anche la nostra gratitudine per aver creduto nelle nostre idee, nelle nostre proposte, nelle nostre capacità di realizzazione: due brand prestigiosi che, con i loro investimenti, hanno mostrato di puntare sulla dematerializzazione quale strumento di efficienza, innovazione ed evoluzione. E, se mi posso permettere, questi loro premi sono anche un sigillo al nostro impegno, a quello di tutte le nostre persone che quotidianamente sanno fare squadra per soddisfare le aspettative dei clienti e rafforzare la nostra leadership nel settore”.
InfoCert S.p.A.
InfoCert S.p.A. è il Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata. InfoCert S.p.A. progetta e sviluppa soluzioni informatiche ad alto valore tecnologico per la dematerializzazione dei processi documentali di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti. InfoCert S.p.A., con un capitale sociale di 17.704.890,00 euro, eroga servizi per la gestione di Posta Elettronica Certificata (Legalmail), la certificazione e la sicurezza digitale (LegalCert), la conservazione digitale a norma dei documenti (LegalDoc), la gestione documentale (LegalCycle), la formazione e conservazione a norma del Libro Unico del Lavoro in formato elettronico (LegalHR), la gestione informatica dei registri di protocollo, dei flussi documentali, dei processi e degli atti deliberativi delle Pubbliche Amministrazioni (LegalWork) e, infine, la gestione efficiente e sicura della modulistica elettronica (LegalForm). InfoCert è infine azionista al 100% di KLever, società di consulenza tecnologica focalizzata su soluzioni di Enterprise Content Management (ECM), e al 25% di Sixtema, il partner tecnologico per il comparto artigianale e le PMI del mondo CNA.
Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa InfoCert
BMP Comunicazione per InfoCert
team.infocert@bmpcomunicazione.it
Pietro Barrile (320.7008732) – Michela Mantegazza (328.1225838) – Francesco Petrella (345.2731667)
Media Room InfoCert: http://mediaroom.infocert.it/